Case e agriturismi a Pordenone provincia

Inizia ora a cercare 88 case in Provincia di Pordenone!

Cerca tra milioni di case vacanza
+
Confronta da più di 600 siti web
=
Trova la tua casa vacanze ideale al miglior prezzo

Alloggi preferiti in Provincia di Pordenone

Appartamento per 2 persone in Barcis, con vista lago e giardino
4,4
68 Recensioni
Barcis, Prealpi Carniche
da
30 €a notte
Appartamento per vacanze per 4 persone in Sacile, con terrazza, con animali domestici
Sacile, Provincia di Pordenone
da
49 €a notte
Grande casa vacanza per 5 persone in Polcenigo, con terrazza e panorama
Polcenigo, Prealpi Carniche
da
156 €a notte
Appartamento per 4 persone in Vito d'Asio, con piscina e giardino
4,7
21 Recensioni
Vito d'Asio, Prealpi Carniche
da
33 €a notte
Appartamento per 5 persone in Polcenigo, con terrazza
5 pers., 2 Camere da letto
4,9
5 Recensioni
Polcenigo, Prealpi Carniche
da
125 €a notte
Grande casa vacanza per 6 persone in Montereale Valcellina, con giardino
4,2
17 Recensioni
Montereale Valcellina, Provincia di Pordenone
da
99 €a notte
Casa vacanza per 4 persone in Barcis, con vista lago e sauna nonché giardino
Barcis, Prealpi Carniche
da
59 €a notte
Appartamento per vacanze per 2 persone in Caneva, con giardino e idromassaggio, adatto a famiglie con bambini
2 pers.
4,4
12 Recensioni
Caneva, Provincia di Pordenone
da
80 €a notte
Appartamento per 2 persone in Polcenigo, con terrazza
4,7
19 Recensioni
Polcenigo, Prealpi Carniche
da
67 €a notte
Grande casa vacanza per 8 persone in Barcis, con animali domestici
5,0
6 Recensioni
Barcis, Prealpi Carniche
da
146 €a notte
Appartamento per 2 persone in Polcenigo, con giardino
4,6
24 Recensioni
Polcenigo, Prealpi Carniche
da
70 €a notte
Casa vacanza per 6 persone in Meduno, con giardino
6 pers., 4 Camere da letto
5,0
8 Recensioni
Meduno, Prealpi Carniche
da
120 €a notte
Casa vacanza per 5 persone in Fanna, con giardino
4,9
44 Recensioni
Fanna, Provincia di Pordenone
da
50 €a notte
Casa vacanza per 3 persone in Spilimbergo
3 pers., 1 Camere da letto
4,9
18 Recensioni
Spilimbergo, Provincia di Pordenone
da
65 €a notte
Appartamento per 4 persone in Aviano, con giardino
4 pers., 2 Camere da letto
4,8
36 Recensioni
Aviano, Provincia di Pordenone
da
35 €a notte
Grande casa vacanza per 5 persone in Polcenigo, con balcone e idromassaggio nonché balcone/terrazza
5 pers., 2 Camere da letto
5,0
16 Recensioni
Polcenigo, Prealpi Carniche
da
204 €a notte
Appartamento per 6 persone in Pordenone, con terrazza
6 pers., 3 Camere da letto
4,8
31 Recensioni
Pordenone, Provincia di Pordenone
da
85 €a notte
Grande casa vacanza per 6 persone in Pordenone, con giardino
6 pers., 2 Camere da letto
4,9
6 Recensioni
Pordenone, Provincia di Pordenone
da
115 €a notte
Mostra tutto

I più ricercati in Provincia di Pordenone

Internet 24
Animali ammessi 15
Balcone/Terrazza 14
TV 22
Aria condizionata 15
Giardino 14
Parcheggio 23
Lavatrice 22
Riscaldamento 25

Destinazioni preferite in Provincia di Pordenone

Case vacanza a Pordenone

Appartamenti vacanze a Pordenone

Pordenone offre molti tipi di sistemazioni a chi desidera visitarla. Da stanze con servizi adatte a singoli o a coppie, fino ad arrivare ad ampi appartamenti con più stanze da letto e doppi servizi indicati per gruppi di amici o famiglie, si tratta sempre di alloggi perfettamente arredati e dotati di tutte le comodità possibili, come lavatrice, forno a microonde, riscaldamento e altri servizi.

Case vacanze a Pordenone e dintorni

La città e i paesi della provincia presentano un’ampia varietà di alloggi all’ospite che vuole soggiornare in appartamenti vacanze a Pordenone, a pochi passi dalle comodità cittadine o lungo la riva dei fiumi che caratterizzano queste zone, tutti accomunati da arredamenti gradevoli e servizi aggiuntivi come un bel camino o verdi giardini. Alcuni appartamenti e villette sono attrezzati per ospitare anche persone con disabilità.

Vacanze a Pordenone

Ubicazione e orientamento

Pordenone, origini antiche

Il territorio cittadino si trova nella bassa pianura friulana, ai piedi delle Prealpi carniche, in una zona che rappresentava in epoca romana la via di passaggio tra Oderzo e Zuglio e che è caratterizzato dal fenomeno delle risorgive.

Pordenone, dall’acqua alla montagna

La storia della città è legata al Noncello, il fiume navigabile che aveva reso Pordenone un vivace centro commerciale e culturale e ai molti rivi che scorrono nei dintorni. Il territorio della provincia, però, giunge fino alle Dolomiti Friulane, con località sciistiche come Piancavallo, centri per conoscere la fauna e la flora della zona (i più interessanti sono a Cimolais e Andreis) e incantevoli borghi, spesso premiati per la loro bellezza e particolarità, come Tramonti di Sopra e Frisanco.

Viaggiatori e attività connesse

Pordenone: terre d’acqua

La provincia pordenonese è caratterizzata dall’acqua, un elemento che, nel bene e nel male, ha influito e influisce sulla vita di chi vive qui e che non manca di affascinare i visitatori. La cittadina di Sacile, con i palazzi rinascimentali edificati sul fiume Livenza, è una piccola bomboniera, mentre a Polcenigo si possono ammirare le suggestive sorgenti del Gorgazzo. Salendo verso la montagna, è obbligatoria una sosta a Barcis che, con il suo lago verde smeraldo, offre la possibilità di praticare sport acquatici o fare rilassanti passeggiate. Infine, merita una sosta il paesino di Erto e Casso, che ospita una mostra permanente sulla tragedia della diga del Vajont.

Pordenone e non solo

La città è in posizione ottimale per recarsi in molte delle località friulane di maggior interesse. A circa un’ora di auto, infatti, si trovano la città a stella di Palmanova, con la sua bella piazza centrale, la splendida area archeologica di Aquileia e Grado, con gli edifici antichi e il vivace e moderno porto turistico. Inoltre, chi desiderasse fare un tuffo in mare, potrà raggiungere facilmente la laguna di Marano e le spiagge di Lignano Sabbiadoro.

Pordenone e i sapori friulani

La cucina di Pordenone ha tra i suoi piatti tipici i classici friulani, come il frico con la polenta, il musetto con la brovada e il baccalà. Il vero prodotto tipico della città è però il Biscotto Pordenone, un mix di dolce e salato che può essere gustato sia come accompagnamento per tè e bevande, sia insieme a tipicità friulane come il crudo di San Daniele, il formaggio Montasio o la pitina, un salume delle valli a nord del capoluogo.

Nella Biblioteca Civica di Pordenone sono conservate due particolari volumi risalenti al 19° secolo: l’edizione micro calligrafica della Divina Commedia e il più piccolo libro del mondo.

Top 3 a Pordenone

Centro Storico

Il centro storico di Pordenone, l’antica Contrada Maggiore, è formato principalmente da Corso Vittorio Emanuele (caratterizzato da lungi portici) e Corso Garibaldi. In questa zona si trovano il Palazzo Municipale, il Duomo di San Marco e un gran numero di palazzi storici di diverse epoche, dal medioevo (Casa dei Capitani) all’Ottocento (il palazzo liberty Baschiera), passando per il Rinascimento (Palazzo Rubeis con affreschi del XIV secolo) e il Seicento (Palazzo Gregoris).

Campanile di San Marco

Il campanile, eretto tra il 1291 e il 1347, è situato accanto all’omonima chiesa nel centro storico della città e, con i suoi quasi 80 metri di altezza, permette di ammirare dall’alto Pordenone e i suoi dintorni. Di mattoni lavorati a sbalzo, in stile romanico gotico con cuspide seicentesca e finestre a trifora non è, al contrario di quanto si crede, una copia di quello più famoso a Venezia, che assunse la forma attuale in epoca posteriore.

Palazzo Ricchieri e il Museo Civico d’Arte

Il Palazzo Ricchieri è uno dei palazzi più antichi della città; costruito come casa-torre nel Duecento, fu ampliato nel corso dei secoli diventando prima un palazzo in stile veneziano con facciata tripartita e finestre orientaleggianti, poi esibendo una facciata Seicentesca. Le belle sale affrescate dai soffitti riccamente decorati sono la sede del Museo Civico d’Arte: una collezione di opere di artisti minori che ben esplica la storia culturale di queste zone e che si avvale dei più recenti ritrovati della tecnologia per far apprezzare al meglio le statue (molto ricca la sezione lignea) e i dipinti esposti.