Case vacanze e appartamenti a Massa Marittima

Confronta 145 alloggi in Massa Marittima e prenota al miglior prezzo!

Cerca tra milioni di case vacanza
+
Confronta da più di 600 siti web
=
Trova la tua casa vacanze ideale al miglior prezzo

Alloggi preferiti in Massa Marittima

Appartamento per 3 persone, con panorama e piscina
3 pers., 1 Camere da letto, 29m²
5,0
16 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
45 €a notte
Casa vacanze per 2 persone, con giardino e piscina
4,6
27 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
41 €a notte
Casa vacanze per 9 persone, con piscina e panorama nonché terrazza
3,6
10 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
78 €a notte
Appartamento per 4 persone, con panorama e giardino nonché piscina, con animali domestici
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
63 €a notte
Casa vacanze per 4 persone, con piscina e terrazza, con animali domestici
4,2
36 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
52 €a notte
Chalet per 2 persone, con giardino
4,8
15 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
93 €a notte
Appartamento per 1 persone
1 pers., 3 Camere da letto
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
68 €a notte
Casa vacanze per 6 persone
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
56 €a notte
Appartamento per 8 persone, con piscina e panorama, con animali domestici
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
113 €a notte
Appartamento per 3 persone, con giardino, con animali domestici
3 pers., 1 Camere da letto, 50m²
4,5
37 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
53 €a notte
Appartamento per 4 persone
4,7
51 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
49 €a notte
Appartamento per 3 persone, con giardino
4,7
36 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
75 €a notte
Alloggio in famiglia per 2 persone, con giardino
4,7
24 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
70 €a notte
Appartamento per 3 persone, con piscina, con animali domestici
4,0
1 Recensione
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
75 €a notte
Appartamento per 5 persone, con piscina e panorama, adatto a famiglie con bambini
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
63 €a notte
Villa per 10 persone, con piscina e giardino
10 pers., 4 Camere da letto, 280m²
5,0
13 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
302 €a notte
Appartamento per 6 persone
6 pers., 2 Camere da letto, 100m²
4,9
13 Recensioni
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
74 €a notte
Villa per 8 persone, con giardino e piscina, con animali domestici
8 pers., 4 Camere da letto, 8,3km dalla Spiaggia
Massa Marittima, Provincia di Grosseto
da
347 €a notte
Mostra tutto

I più ricercati in Massa Marittima

Piscina 40
Internet 54
Animali ammessi 50
Balcone/Terrazza 40
TV 67
Giardino 41
Parcheggio 59
Lavatrice 52
Riscaldamento 46

Altri tipi di alloggio in Massa Marittima, che potrebbero interessarti:

Case vacanza a Massa Marittima

Alloggi a Massa Marittima

La cittadina di Massa Marittima è ricca di sistemazioni di diverso tipo e grandezza in grado di ospitare una o più persone in tutta comodità, grazie a dotazioni quali lavatrice, lavastoviglie, televisione e molto altro. Le case vacanza a Massa Marittima offrono inoltre optional come il parcheggio o una terrazza con vista panoramica, per coccolare i propri ospiti.

Case vacanze a Massa Marittima e località limitrofe

Le villette, gli appartamenti e gli agriturismi di Massa Marittima e dei paesi circostanti sono pensati per esaudire i desideri di chi vi soggiorna. Tra idromassaggi, piscine e giardini, chi è alla ricerca di case vacanze a Massa Marittima avrà solo l’imbarazzo della scelta.

Vacanze a Massa Marittima

Ubicazione e orientamento

Massa Marittima, perla tra le colline

Il borgo è situato sulle colline metallifere, a 380 metri di altezza, in provincia di Grosseto e proprio per la sua posizione, permette di ammirare uno splendido panorama che dalle colline spazia fino al mare, con una bella vista sull’arcipelago toscano e l’Isola d’Elba.

Massa Marittima e il medioevo

La città di Massa Marittima si divide storicamente in tre terzieri: Cittavecchia, primo nucleo massettano, Borgo, che in epoca medievale era l’unica via di collegamento con Siena e Cittanuova, creatosi nel XII secolo con l’arrivo di manodopera per le miniere. Il Medioevo caratterizza ancora questa località, che conserva molti monumenti del suo periodo migliore, tra il XIII e il XIV secolo, quando divenne Libero Comune.

Viaggiatori e attività connesse

Massa Marittima: a spasso nella storia

Chi soggiorna negli agriturismi di Massa Marittima può raggiungere in meno di un’ora alcune località che meritano una visita. Tra le tante, Chiusdino, con l’Abbazia di San Galgano e l’eremo con la Spada nella Roccia, il bellissimo e poco conosciuto paese medievale di Monterotondo Marittimo e Scarlino con la Rocca del X secolo. Inoltre, a poca distanza da Massa Marittima si trova Gavorrano, il borgo dove si dice fu assassinata Pia De Tolomei, la cui biografia fu ricostruita a partire dai versi danteschi nel V Canto del Purgatorio “Ricorditi di me, che son la Pia; Siena mi fé, disfecemi Maremma”.

Massa Marittima e la natura

Il borgo è anche un ottimo punto di partenza per esplorare luoghi interessanti a livello naturalistico. Oltre al Lago dell’Accesa, dalla particolare forma a ferro di cavallo, in poco tempo si può giungere a Larderello e i suoi soffioni boraciferi, Montieri con il geosito delle Roste e nei vari centri visita del Parco delle Colline Metallifere, nonché Gerfalco, porta di accesso alla riserva Cornate e Fosini. Le spiagge di Follonica, quelle del parco archeologico di Baratti e i lidi di Punta Ala attendono invece gli amanti del mare.

Massa Marittima, balestre e tradizione

Una visita a Massa Marittima a maggio o ad agosto permette di assistere al Balestro del Girifalco, una gara di tiro al bersaglio con la balestra italiana che vede protagonisti ben 24 balestrieri, 8 per ogni terziere. Alla gara si accompagnano sfilate in costume ed esibizioni di sbandieratori, una vera rievocazione medievale che ben s’inserisce nel contesto architettonico del borgo. L’importanza della manifestazione è sottolineata dalla partecipazione di una rappresentanza dei balestrieri al corteo storico del Palio di Siena.

Il nome del paese si divide in due parti: Massa, che si riferisce ai mansi, cioè i poderi in longobardo e Marittima, aggettivo che suona quantomeno strano poiché il mare dista venti chilometri. Il termine, infatti, non si riferiva al mare ma al territorio paludoso che al mare conduceva.

Top 3 a Massa Marittima

Centro storico, palazzi e mura

Il centro della cittadina è Piazza Garibaldi, che ha una particolare forma sottolineata dall’inusuale posizione della Cattedrale, che non è frontale ma diagonale rispetto al centro della piazza stessa. Oltre alla Cattedrale, sulla piazza si trovano il Palazzo del Podestà, edificato tra il Duecento e il Trecento, che accoglie il museo archeologico con reperti di origine etrusca e il Palazzo Comunale, costituito da tre edifici di epoche diverse: la Torre del Bargello (inizio del XIII secolo), il corpo centrale del XIV secolo in stile gotico senese e l'antica torre dei Biserno. Sulla facciata del palazzo si può osservare una scanalatura di circa 1,60 metri: si tratta del braccio massetano, l’unità di misura ai tempi del Libero Comune. Il centro storico è racchiuso all’interno di mura ottimamente conservate, con torri e porte di accesso.

Duomo

La Cattedrale di San Cerbone, databile alla metà del XII secolo, è uno dei maggiori monumenti di architettura romanica della Toscana. Ospita all’interno una Madonna con Bambini di Duccio di Buoninsegna, un fonte battesimale del 1267 e un vetro istoriato trecentesco. È collocata in cima a una scalinata irregolare e presenta vari stili architettonici e volumetrici.

Fontana dell’Abbondanza

Si tratta di una fonte pubblica che, durante i restauri del 1999, vide venire alla luce un affresco datato del 1265 che raffigura l’Albero dell’Abbondanza, un albero da cui pendono venticinque frutti a forma di fallo eretto. Intorno all’albero, alcune donne cercano di far cadere i frutti, mentre due stanno litigando per prenderne uno già caduto. La funzione dell’affresco aveva una funzione di buon augurio per raccolti abbondanti.