Ville ed agriturismi ad Avellino

Inizia ora a cercare 49 case ad Avellino!

Cerca tra milioni di case vacanza
+
Confronta da più di 300 siti web
=
Trova la tua casa vacanza ideale al prezzo migliore

Alloggi preferiti ad Avellino

Mostra tutto

Confronta gratis 49 case ed appartamenti vacanze ad Avellino

Attrattive ad Avellino

  • Duomo
  • Castello
  • Arte
  • Folklore

I più ricercati ad Avellino

Internet 40
Animali ammessi 26
Balcone/Terrazza 24
TV 21
Aria condizionata 25
Giardino 27
Possibilità di parcheggio 42
Lavatrice 19

Case vacanze ad Avellino

Ville e appartamenti nel capoluogo campano

La città di Avellino è in grado di offrirti una vasta gamma di soluzioni abitative per il tuo soggiorno di vacanza da solo o con il resto della famiglia. Nel centro della città, così come nei pressi delle località limitrofe di Capriglia Irpina, Atripalda e Manocalzati sono disponibili case vacanze ed appartamenti dotati di due camere da letto. La gran parte delle case vacanze di Avellino dispone di un balcone o di una terrazza da utilizzare a tuo piacimento. Molte offrono anche il lusso di un giardino, spazio da non sottovalutare nel caso in cui viaggiassi con il tuo amico a quattro zampe, il quale è ben accetto nella maggior parte delle strutture!

Case attrezzate di tutti i comfort

Vuoi soggiornare ad Avellino senza rinunciare a nessuna delle comodità a cui sei abituato? Niente di più semplice! Holidu, infatti, seleziona per te le proprietà in grado di garantirti i servizi più importanti, come l'accesso alla rete internet, l'uso di elettrodomestici come la lavastoviglie e la tv, la presenza di aria condizionata e di una zona riservata per parcheggiare la tua auto in tutta sicurezza.

Vacanze ad Avellino

Ubicazione ed orientamento

Il paesaggio

Situata in una conca ricca di boschi tra i due affluenti del fiume Sabato, incorniciata dai massicci del Partenio e dei Picentini, Avellino è considerato il vivace capoluogo della "verde Irpinia", una delle regioni più suggestive d'Italia per la varietà del suo paesaggio. Il centro abitato, d'aspetto prevalentemente moderno, con vie larghe ed ampie piazze, presenta ancora un nucleo antico di grande fascino.

I dintorni di Avellino

Il centro storico di Avellino, che rappresenta una delle maggiori attrattive del capoluogo campano, si estende dalla zona del Duomo a quella in cui si trovano i resti del Castello d'epoca medievale. Tutto da scoprire è il patrimonio di tradizioni popolari di cui è ricca Avellino, così come molti altri centri della sua provincia, tra cui Lauro, Fontanarosa, Mirabella Eclano e Greci. Qui è possibile assistere nel corso dell'anno a numerose sagre e feste folkloristiche, che si distinguono per vivacità e colore locale.

Avellino.
Avellino.

Viaggiatori ed attività connesse

Avellino per gli appassionati di storia

Tappa obbligata per gli appassionati di storia antica è sicuramente il Museo Irpino di Avellino. Noto per la collezione Zigarelli, il museo documenta in maniera approfondita l'Irpinia d'epoca preistorica, protostorica, sannitica e romana. Vi si può ammirare anche una preziosa raccolta di ceramiche e quadri del '700 e dell'800. Altrettanto interessanti sono le armi appartenenti ai secoli XVII e XIX, oltre ad una sezione risorgimentale.

Avellino per gli amanti dell'arte

Numerosi sono i siti di interesse della città per gli amanti delle arti figurative ed architettoniche. Tra questi meritano di essere ricordati la Fontana di Costantinopoli, in stile barocco, l'elegante Torre dell'orologio, le maestose facciate di Palazzo Caracciolo e del Palazzo della Dogana. In quest'ultimo, incastonati in varie nicchie, vi sono i busti di personaggi celebri, come Nerone, Caligola e Marino I Caraccolo.

Lo sapevate che la città di Avellino ha ricevuto la medaglia d'oro al valor civile durante la II guerra mondiale?!

Top 3 consigli di viaggio

Il Duomo

Dedicato all'Assunta, il Duomo di Avellino rappresenta il monumento più importante della città. Più volte rimaneggiato e restaurato nel corso dei secoli, presenta una facciata neoclassica, opera di Pasquale Cardolo, con tre portali e colonne in marmo dai capitelli corinzi. Sotto il Duomo si trova la cosiddetta Chiesetta dei Sette Dolori, ricavata da un'originaria cripta romana, decorata con affreschi medievali e settecenteschi.

Il Castello

I resti del Castello, la cui costruzione ebbe inizio nel VI secolo d.C. durante la dominazione longobarda, testimoniano la ricchezza della vita artistica e culturale della città. Nel corso del XVII secolo il Castello accolse i fasti della corte di Marino II Caracciolo, che vi istituì l'Accademia dei Dogliosi, frequentata da numerosi uomini illustri, e che abbellì Avellino chiamandovi ad operare l'architetto Cosimo Fanzago.

Il Palazzo Abbaziale di Loreto

Il Palazzo Abbaziale di Loreto, dimora invernale dell'abate della diocesi di Montevergine, sorge a 5 km da Avellino, sulla strada per Mercogliano. La costruzione è opera di Domenico Antonio Vaccaro e risale alla prima metà del '700. A piano terra vi è la farmacia, che conserva una collezione di vasi in ceramica, mentre nell'Appartamento dell'Abate, nella Cappella e nell'Archivio sono conservati dipinti di notevole valore storico ed artistico.

Santuario Abbazia di Montevergine.
Santuario Abbazia di Montevergine.

Cose da sapere

Il Palio delle Botte

Il Palio delle Botte è la manifestazione folkloristica più famosa di Avellino. Si tratta di una competizione di origine medievale, che vede fronteggiarsi tra di loro i rappresentanti delle sette contrade in cui è suddivisa la città. La vittoria va alla contrada che riesce a far rotolare una botte dal peso di due quintali lungo il percorso predefinito nel più breve tempo possibile.

Il Laceno d'oro

Un appuntamento importante per la vita culturale della zona di Avellino è quello del Laceno d'oro, festival cinematografico di portata internazionale, interamente dedicato al cinema neorelista, per volere dei suoi due fondatori, Camillo Marino e Giacomo D'Onofrio.